Pages Navigation Menu

Cena a Salerno dell’8 Febbraio

A capotavola Mimmo Squillante (73/76), alla sua dx, in ordine, Carmine Pastore (89/92), Enzo Troncone (98/01), Marcello d’Aiuto (98/01), Giovanni Coppola (99/02), Luigi di Rosa (05/08) e Gerardo Iovane (88/91)

L’8 febbraio su iniziativa di Carmine Pastore (89-92), che lavora da due anni a Salerno come consulente informatico, un gruppo di ex allievi residenti nel salernitano e dintorni si è riunito a cena presso il ristorante “Sempre In Porto” alla Marina d’Arechi. Erano presenti alla serata, il “principe del foro”, Mimmo Squillante (73-76 decano, suo malgrado ;-) , per l’occasione) , Gerardo Iovane (88-91), matematico di chiara fama, come buona parte degli ex allievi dello scientifico A negli anni del compianto prof.Carmelo Chemi, Enzo Troncone (98-01), ingegnere gestionale, Marcello d’Aiuto (98-01), penalista, con la moglie Federica, Giovanni Coppola (99-02), commercialista a Vico Equense, Luigi di Rosa (05-08), consulente in diritto bancario, cappellone ipso facto del convivio. La serata è trascorsa amabilmente degustando un’ottima cena a base di pesce, e si è avuta l’ennesima conferma che, pur essendo di generazioni diverse, lo spirito di appartenenza che lega noi ex allievi fa sì che si crei un’atmosfera magica, quasi si fosse tutti in un’ideale Sala Convegno a ridere e scherzare come ai tempi che ci hanno visto condividere i più begli anni della nostra vita al Rosso Maniero.

Di Carmine Pastore (89/92)