Pages Navigation Menu

Ritrovo ad Avellino del 4 luglio

Da sx: Italo Maccarone (51/54), Ciccio Bonito (52/56), Aldo Carriola (66/70), Beniamino Di Pietto (49/52), Bruno Ciricillo (61/65), Giuseppe Borriello (71/75), Giuseppe D’Anna (62/65). Alle loro spalle da sx: Alberto Bellucci Sessa (60/64) e Eugenio De Maria (66/69).

Abbiamo accettato l’invito più volte reiterato di Ciccio Bonito (52/56) e siamo andati a trovarlo a casa sua.

Presenti con rispettive consorti il Presidente della Sezione Campania e Basilicata Aldo Carriola (66/70), i Consiglieri Eugenio De Maria (66/69), Alberto Bellucci Sessa (60/64), Giuseppe D’Anna (62/65), gli ex allievi Bruno Ciricillo (61/65), Domenico de Martino (62/65), Giuseppe Borriello (71/75). Da soli hanno partecipato il Tesoriere Italo Maccarone (51/54), i Consiglieri Beniamino Di Pietto (49/52) e Franco Sciascia (54/59) e l’ex Graziano.

Ciccio ci aspettava nella sua stupenda villa sita in mezza collina alla periferia di Avellino ai piedi di Montevergine con uno stupendo panorama in un fresco giardino pieno di alberi e fiori dove ci ha offerto l’aperitivo.

Franco Sciascia ci ha raggiunto con la sua auto d’epoca scoperta di colore giallo tipo rally Porsche Volkswagen attirando l’attenzione dei presenti al suo arrivo come un viveur di mezza età.

Dopo la consegna dell’oggetto ricordo al padrone di casa, da parte della Sezione Campania e Basilicata, consistente in un kepí di creta e delle foto di rito, siamo entrati in una casa bellissima finemente arredata dove abbiamo consumato un’ottima cena fredda ricca di pietanze gustose e divinamente imbandite. L’ospitalità della Famiglia Bonito non potrà essere facilmente dimenticata visto la gentilezza e l’affetto con cui ci ha accolto.

Dopo i dolci squisiti preparati anch’essi dalla Signora Clarice e i babà di Sorrento e di Avellino rispettivamente di Ciricillo e di Borriello, la magica serata è culminata nella performance di Ciccio che ci ha allietato con diversi brani classici e degli anni 60’ magistralmente eseguiti con il suo pianoforte a coda al centro del salone trascinandoci in bellissimi e nostalgici ricordi del tempo trascorso tra le mura del Rosso Maniero.

Grazie Ciccio, grazie di cuore e che dire di più: abbiamo sbagliato a non accettare prima il tuo invito perdendoci tutto questo!

Bando agli scherzi il prossimo appuntamento è stato fissato alla fine del mese a Piano di Sorrento dove andremo a salutare nella Sua residenza estiva, Bruno Ciricillo desideroso anch’egli di allietare i nostri palati.

Alla prossima

Aldo Carriola 66/70