Pages Navigation Menu

Visita al Museo del Mare

Grazie alla disponibilità di Giovanni Casaburi (68-72) si organizza per Domenica 12 ottobre alle ore 10:00 una visita guidata gratuita al Museo del Mare sito in Via di Pozzuoli 5. 80124 Napoli, nei pressi di Bagnoli. Per info: http://www.museodelmarenapoli.it/

Per prenotarsi mandare una email a exallievicampania@gmail.com

Qui di seguito un pò di storia del Museo del Mare:

Luogo della memoria e testimonianza dell’evoluzione della marineria napoletana degli ultimi tre secoli.

Con la ricchezza delle sue collezioni di grande valore storico ed artistico e con la sua pregevole raccolta di volumi di interesse specifico, il Museo del Mare rappresenta l’unica realtà museale nautica in una città marinara di antichissime tradizioni come Napoli. Il nucleo iniziale del Museo del Mare risale al 1904, anno in cui l’Istituto Tecnico Nautico Statale “Duca degli Abruzzi” di Napoli, che vanta una lunga e illustre tradizione nel settore della didattica dell’arte della navigazione e della conoscenza dell’ambiente marino, ottenne l’autonomia scolastica nella storica sede di via Tarsia. Al nucleo iniziale del patrimonio che conservava la seicentesca eredità della Scuola dei Pilotini, si sono aggiunte successive acquisizione e donazioni che ne hanno arricchito il patrimonio e ampliato l’offerta culturale. Il Museo si affaccia sul golfo di Pozzuoli e sui Campi Flegrei ed è non solo luogo di tutela e conservazione del patrimonio culturale marinaro campano, ma anche sede stabile di iniziative culturali, espositive, didattiche ed artistiche ispirate alla memoria storica e sociale della marineria e alla realtà del mare in senso lato. La raccolta museale documenta l’evoluzione della scienza della navigazione e dell’arte marinara. La Sala delle navi comprende modelli, tutti di raffinata fattura, tra i quali eccelle per pregio quello di una lancia sorrentina del XVIII secolo. La Sala Marconi, dedicata alle comunicazioni, illustra l’evoluzione della radio dai suoi inizi fino ad oggi e dello sviluppo della radionavigazione fino alle rilevazione della possibile via satellite. La Sala di Navigazione illustra le origini e l’evoluzione della navigazione attraverso bussole, ottanti, sestanti, orologi solari, inclinometri in perfetto stato di conservazione e funzionamento. Nella Sala delle Scienze viene presentata la strumentazione utilizzata, nel corso dei secoli, nei laboratori della Scuola per Pilotini fondata nel 1623. La Sezione Documenti comprende raccolte di atlanti, carte nautiche, testi rari, videotape, DVD, archivi fotografici e documentari. Punto di riferimento della memoria marinara e della storia della conoscenza nautica a Napoli, il Museo contribuisce alla conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale materiale ed immateriale del nostro territorio e alla definizione della sua identità.

 

bene97_344_cac

 

 

bene97_343_cac

 

 

Leave a Comment